Post nella categoria

Cultura e territorio

Vino Puglia

Durante la 52sima edizione di Vinitaly, che ha visto la Puglia protagonista con ben 126 aziende, l’ufficio studi di Unioncamere ha diffuso i dati circa l’incremento dei produttori di vino del territorio: +6% negli ultimi cinque anni (dal 2012 al 2017)

Termina l’avventura dei due foggiani in giro per il mondo. Pio e Amedeo salutano i propri fans con un lungo messaggio sui social
Monte Calvo

I paesaggi selvaggi della Puglia saranno gli scenari di “That dirty black bag”, una serie western moderna realizzata dalla Palomar in collaborazione con altri partner. La serie, destinata al mercato mondiale, sarà prodotta in lingua inglese. La notizia è confermata dal direttore dell’Apulia Film Commission, Antonio Parente

Avvenne in due fasi l’alezione di Miss daunia ad agosto 1947, il 17 agosto in una prima fase e il 24 agosto a Siponto per la finale. La signorina Pina Natale in una prima fase aveva momentaneamente perso il primato e lo ha riconquistato in bellezza passando da 955 a 2485 voti.
Top Doctors® Awards

Ci sono anche 3 medici della Puglia, tra i vincitori della seconda edizione italiana dei Top Doctors® Awards: il Dott. Massimo Grimaldi (Cardiologia) di Bari, il Dott. Francesco La Grotta (Ginecologia e Ostetricia) di Taranto, e il Prof. Roberto Cocchi (Chirurgia Maxillo-Facciale) di Foggia
Fabrizio Frizzi

Una statua di bronzo raffigurante Fabrizio Frizzi a San Giovanni Rotondo: sarà posizionata nei pressi del Parco “padre Carmelo Durante” al centro del paese di San Pio

Una delle mode del momento è lo street food, la pratica del “cibo da strada”, che oggi sta acquisendo sempre più identità grazie alla valorizzazione dei prodotti tipici locali. Eventi, celebrazioni e festival
Ophrys garganica

I cambiamenti climatici repentini potrebbero aver favorito la nascita di orchidee e altre varietà floreali rare nei centri abitati, come nella rotonda del “Monumento all’aviatore”: si raccomanda a coloro i quali volessero ammirare e  fotografare i  fiori di non danneggiarli e non reciderli

Dal 1536 il nuovo viceré don Pedro Alvarez de Toledo colpì lo strapotere dei feudatari combattendo gli abusi dei baroni.

È dedicato alla memoria di Stefano Fumarulo, compagno di strada sulla via della legalità, lo spot antiracket realizzato a Foggia nell’ambito del progetto L’Edificio della Memoria