Home»Cronaca»Violenza sessuale nei confronti della ex, in manette pregiudicato

Violenza sessuale nei confronti della ex, in manette pregiudicato

L'uomo non riusciva ad accettare la fine della sua relazione con una donna di origini rumene di oltre 20 anni più giovane

I fatti risalgono a qualche giorno fa, quando a Trinitapoli, MONTANARO SALVATORE cl. 71, pregiudicato del posto, non accettando la fine della sua relazione con una donna di origini rumene di oltre 20 anni più giovane, la costringeva a salire a bordo della propria autovettura raggiungendo poi una zona defilata del paese.

E’ a quel punto che la donna si è trovata a subire la violenza dell’uomo, che la costringeva ad essere palpeggiata e che stava tentando di denudarla. La donna, che per fortuna rimaneva lucida, in un attimo di distrazione del suo aguzzino, riusciva a scappare dall’auto attirando l’attenzione di alcuni passanti che allertavano immediatamente le forze dell’ordine. Una pattuglia di Carabinieri della Stazione di Trinitapoli, che in quel momento per fortuna si trovava proprio nei paraggi, appreso ciò che era accaduto, si metteva subito alle ricerche dell’uomo, già noto per i suoi trascorsi giudiziari, traendolo in arresto per violenza sessuale.

L’episodio di violenza, fortunatamente, non ha avuto conseguenze peggiori grazie al tempestivo intervento degli uomini dell’Arma.

L’arrestato, su disposizione della Procura di Foggia, veniva associato alla locale Casa Circondariale.

0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

Manfredonia, arrestato parcheggiatore abusivo

Articolo successivo

Sorpresi con 850gr di hashish e 750 gr di marijuana, arrestata coppia

Nessun commento

Lascia un commento