Home»Cronaca»Deteneva materiale esplosivo illegale: arrestato

Deteneva materiale esplosivo illegale: arrestato

Area di Vieste a rischio a causa di cinque pericolosi ordigni esplosivi rinvenuti in un locale. Fermato il colpevole

Area di Vieste a rischio a causa di cinque pericolosi ordigni esplosivi rinvenuti in un locale. Fermato il colpevole

Usava il suo locale come nascondiglio per ordigni altamente pericolosi. Il fatto è successo a Vieste, dove Pasquale Ninni, incensurato di 25 anni, è stato fermato per detenzione illegale di ordigni esplosivi di fattura artigianale; le forze dell’ordine, durante una perquisizione nel locale di proprietà del giovane, hanno rinvenuto cinque ordigni di circa due chili ciascuno.

Il giovane è stato prontamente fermato e l’area è stata messa in sicurezza, grazie all’intervento del Nucleo Artificieri. Gli agenti intervenuti hanno immediatamente provveduto a brillare gli esplosivi.

Sono in corso le indagini per comprendere il motivo di tale gesto.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Foggia, contro il Padova non si può più sbagliare. Esordio dal 1' per Galano

Articolo successivo

Anziano raggirato e truffato