Home»Cronaca»Vieste, arrestato 40enne dopo aver aggredito il padre e la sorella

Vieste, arrestato 40enne dopo aver aggredito il padre e la sorella

L’uomo, che già in passato si era reso protagonista di altri episodi dello stesso tenore, ha anche tentato di avventarsi contro i militari dell’Arma

A Vieste i Carabinieri hanno eseguito tre arresti in altrettante distinte operazioni. Nella prima i militari della Tenenza di Vieste, intervenuti con i colleghi della CIO di Bari presso un’abitazione privata in seguito ad una segnalazione di lite in famiglia, hanno tratto in arresto il 40enne Giuseppe SCIRPOLI che, in evidente stato di ubriachezza, aveva appena aggredito il padre e la sorella, provocando loro delle contusioni al volto e alle braccia. L’uomo, che già in passato si era reso protagonista di altri episodi dello stesso tenore, ha anche tentato di avventarsi contro i militari dell’Arma che, però, lo hanno prontamente bloccato. SCIRPOLI, dopo la convalida dell’arresto, è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari in un’abitazione diversa da quella dove risiedeva.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Arrestato giovane spacciatore incensurato di Monte Sant'Angelo

Articolo successivo

Foggia, al parco c'è "Carosello": il 5 giugno la presentazione