Home»Cronaca»Università: ecco le lauree che garantiscono lavoro

Università: ecco le lauree che garantiscono lavoro

Laurearsi è un obiettivo importantissimo per un giovane e in quanto tale, necessita di uno studio e di un’analisi approfondita di tutte le possibilità a disposizione del neo-universitario. Da questo punto di vista, infatti, è bene che sappiate che non tutte le lauree sono in grado di assicurare un lavoro, dipendentemente da quelle che sono le nuove tendenze del mercato occupazionale e dalle esigenze delle aziende, sempre più orientate verso l’assunzione delle nuove figure legate al digitale.

Partendo dal presupposto che oggi una laurea è di fatto obbligatoria per trovare un lavoro, va anche sottolineato il fatto che laurearsi non è sempre una missione facile: soprattutto per chi abita in provincia ed è costretto ad una vita da pendolare, per chi deve affrontare le altissime spese da studente fuori sede, o per chi già svolge un lavoro part-time ma desidera comunque crescere professionalmente. Ad offrire una soluzione ci sono, negli ultimi anni, le università online, che grazie alla loro piattaforme telematiche permettono agli studenti di seguire le lezione in rete e studiare da casa con orari personalizzati. Nella nostra provincia ad esempio è presente l’università degli studi di Bari Unicusano, un ente fondato nel 2006, in grado di offrire un’ampia offerta di lauree, master e corsi di formazione online. Gli studenti di Foggia, in questo caso, hanno la possibilità di studiare online e recarsi a Bari soltanto per sostenere gli esami.

Laurea: una questione di prospettive

Come dicevamo poco sopra, non tutte le lauree garantiscono le medesime opportunità di impiego. Quali sono, dunque, i corsi di studio che assicurano le maggiori chance di trovare un lavoro in breve tempo? Da questo punto di vista, facoltà come economia aziendale, giurisprudenza, ingegneria e informatica rappresentano ancora oggi le migliori opzioni a disposizione del futuro studente universitario. Il motivo è dovuto al fatto che le professioni legate a economia e a giurisprudenza non conoscono età, e anzi stanno sempre più aprendosi al mondo del digitale. Per quanto concerne ingegneria ed informatica, invece, l’investimento costante nelle nuove tecnologie da parte delle aziende continua ad aprire spiragli occupazionali sempre più importanti.

Quali sono le lauree che non garantiscono lavoro?

Nessuna laurea può essere considerata inutile: esistono, però, delle facoltà che purtroppo non sembrano premiare l’impegno di chi consegue questo sudatissimo titolo di studio. Come ad esempio sociologia, oppure le lauree umanistiche legate alla letteratura e agli studi filosofici: oggi, infatti, il mercato del lavoro punta sempre più spesso sulla praticità e sulle competenze tecniche, o comunque applicabili alla quotidianità (si pensi ad esempio a psicologia). Parliamo di un segno dei tempi che cambiano, che si allontanano dalle professioni legate alla cultura, e che purtroppo non garantiscono più uno stipendio alto.

Non solo laurea: il lavoro è una questione tutta personale

Fare di tutta l’erba un fascio, però, sarebbe un grave errore: non è solo la laurea a stabilire il percorso professionale di un giovane, ma anche la sua passione, i suoi talenti e la scelta dei corsi successivi alla laurea, come ad esempio i master, che consentono anche di accumulare esperienza sul campo. Questo significa che tutti i laureati sono sempre padroni del proprio destino: c’è chi capisce prima di altri una tendenza del mercato e si prepara per affrontarla, e chi invece decide di omologarsi ad un percorso didattico e proseguire su quella strada.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Domenica 29 Gennaio l'ultimo Open Day del Blaise Pascal

Articolo successivo

Casa Divina Provvidenza, incontro al Ministero