Home»Cronaca»The Voice of Italy, iWolf pronti ad affrontare le fasi finali

The Voice of Italy, iWolf pronti ad affrontare le fasi finali

iWolf pronti ad affrontare le fasi finali di The voice of Italy. Nella puntata di mercoledì 11 maggio fondamentale l'aiuto del quinto giudice: il pubblico da casa.

Sono rimasti in dodici i concorrenti in gara a The Voice of Italy per il titolo di “Miglior voce d’Italia 2016” e tra questi anche i pugliesi iWolf. La coppia di giovani musicisti foggiani – Cristina De Vita e Michele Bonfitto – che ha conquistato il coach Max Pezzali, per la spiccata personalità e le indiscusse capacità artistiche, è ancora lanciatissima dopo il primo Live Show. Domani, nella puntata di mercoledì 11 maggio, a partire dalle ore 21,15, si gioca l’accesso alle finali del popolare talent di RaI2.

Dopo l’intensa prova canora del primo Live Show, in cui iWolf si sono misurati con un’interpretazione originale di Innamoratissimo dei Righeira, convincendo i giudici ma non il pubblico da casa (che ha televotato il padovano Elya Zambolin) il duo è stato ripescato da Pezzali. L’ex Mister 883 è ormai un fan dei fidanzati dal look eccentrico che stanno conquistando tanti nuovi ammiratori in tutta Italia e che, in queste ore, sono impegnatissimi ad affrontare la preparazione del brano con cui aspirano a superare anche questa non facile prova.

Una sfida però sempre più entusiasmante, per Cristina e Michele che hanno dimostrato di essere dotati di un talento particolare, che coniuga le capacità canore alla rara inclinazione ad intrattenere il pubblico in maniera coinvolgente, come spesso sottolineato, non solo da Max Pezzali, ma anche dagli altri giudici del programma di Rai2: Raffaella Carrà, Emis Killa e Dolcenera.

Ora però le fasi finali della gara dipendono soprattutto dal quinto giudice: la platea dei telespettatori che con il televoto può decidere i destino dei talenti in gara.

«Il sogno di successo de iWolf, quindi, è affidato soprattutto al supporto che il pubblico da casa darà a questa coppia che, nonostante la giovane età, da anni studia e sperimenta, con impegno totalizzante. Il loro progetto di vita e la musica come professione», dice Luigi Caruso De Gennaro che da anni, con La Cupola artist development, cura la formazione artistica e il management dei due ragazzi insieme al chitarrista e producer Gianni Colonna, che aggiunge: «Max Pezzali è un professionista che ha capito le grandi potenzialità de iWolf se proiettati nel mercato discografico e dello spettacolo nazionale. Loro sono hanno una vera “visione artistica” e grazie alla loro unicità, al loro essere dei personaggi con spontaneità, dotati di un talento affinato da esperienza live e studio, sono tra i pochi del programma che possono avere un futuro sotto i riflettori dopo la fine del talent televisivo».

«È per questo che è giusto scommettere su di loro e sostenerli: farli arrivare alla fine del percorso da vincitori può lanciarli verso delle opportunità concrete. Cristina e Michele sperano tanto che il pubblico, ( e soprattutto quello dei foggiani e dei pugliesi), possa aiutarli a realizzare il sogno», concludono i due, che seguono i ragazzi anche nelle performance in studio .

Per supportare Cristina e Michele il prossimo mercoledì è possibile votare sia chiamando da rete fissa al 894.001 oppure inviando un sms al 475.475.0.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Foggia, Servizio Puglia airbus disattivato. M5S: «Danneggia stagione turistica Gargano»

Articolo successivo

Serie B Lega Pro: inizia la stagione playoff/playout