Home»Cronaca»Allarme terrorismo, più sicurezza anche a San Giovanni Rotondo

Allarme terrorismo, più sicurezza anche a San Giovanni Rotondo

Dopo i fatti di Parigi e con il Giubileo alle porte, sale l'allarme terrorismo nei luoghi sacri della cristianità: anche a San Giovanni Rotondo sarà rinforzata la sicurezza.

Dopo i fatti di Parigi e con il Giubileo alle porte, i luoghi di culto del nostro Paese rischiano di finire nel mirino del terrorismo internazionale. Non solo Roma e il Vaticano: anche Assisi, Loreto e San Giovanni Rotondo potrebbero essere oggetto di attacchi.

Per questo il Ministero degli Interni ha annunciato provvedimenti: con il Giubileo, che si aprirà l’8 dicembre, saranno rafforzati i presidi di sicurezza nelle località sacre della cristianità. “Fin da questo mese – spiega l’onorevole PD Colomba Mongiello​ – si procederà ad assicurare un rinforzo ai presidi di polizia ubicati in alcuni centri di turismo religioso che, con l’anno giubilare alle porte, vedranno sicuramente incrementati i flussi di pellegrini”.

La task force voluta da Angelino Alfano​ avrà dunque un impatto anche su San Giovanni Rotondo, storica meta di pellegrinaggio dei fedeli di Padre Pío​.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Al Cineporto il film che ti cambia la vita: "Unlearning"

Articolo successivo

"Una favola di teatro": intervista a Roberto Galano del Teatro dei Limoni