Home»Cronaca»Tentata estorsione: in manette elementi di spicco della criminalità foggiana

Tentata estorsione: in manette elementi di spicco della criminalità foggiana

Gli arrestati farebbero parte del clan Moretti

Nella tarda serata 31 ottobre, nell’ambito di un’attività coordinata dalla Procura della Repubblica di Foggia, la Squadra Mobile di Foggia, con la collaborazione del Servizio Centrale Operativo, ha provveduto ad eseguire un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di esponenti di primo piano della batteria criminale foggiana facente capo al noto pregiudicato Rocco MORETTI.

I destinatari della misura restrittiva sono tutti ritenuti responsabili in concorso della tentata estorsione ai danni di un commerciante , consumata nel periodo temporale luglio ottobre 2018. I particolari dell’operazione verranno forniti in sede di conferenza stampa che si terrà in Questura alle ore 11.00 alla presenza del Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Foggia dott. Ludovico VACCARO.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Controllo del territorio: in manette 5 persone

Articolo successivo

Via Ruggiero Grieco: la quiete dopo la tempesta