Home»Cronaca»Sorpresi in sella ad un ciclomotore rubato: nei guai due ivoriani

Sorpresi in sella ad un ciclomotore rubato: nei guai due ivoriani

I due uomini risultavano incensurati

I militari dell’Aliquota Radiomobile del NORM hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto due cittadini ivoriani di 20 e 21 anni. Si tratta di D.S. e di O.B.T. , entrambi incensurati e muniti di permesso di soggiorno per motivi umanitari.

I Carabinieri, mentre percorrevano la via Candela, avevano notato che i due giovani, a bordo di uno scooter, alla loro vista avevano improvvisamente svoltato in una stradina di campagna, abbandonando il mezzo e proseguendo la fuga a piedi. Raggiunti, si è potuto velocemente accertare che il mezzo era stato rubato proprio a Cerignola oltre cinque anni fa. I due, quindi, su disposizione del P.M. di turno, sono stati rinchiusi nel carcere di Foggia, mentre il motorino, con somma sorpresa da parte dell’interessato, è stato restituito al legittimo proprietario. I due risponderanno del reato di ricettazione.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Autorizzato nuovo farmaco per l’artrite reumatoide

Articolo successivo

Ritenuto responsabile di 26 reati in un anno: in manette "terremoto"