Home»Cronaca»Traffico organizzato di rifiuti: sequestri per oltre 6 milioni

Traffico organizzato di rifiuti: sequestri per oltre 6 milioni

Due società sono accusate di aver smaltito illecitamente rifiuti speciali su una costa della nostra provincia

Due società sono accusate di aver smaltito rifiuti speciali su una costa della nostra provincia

Le società Gruppo Edile Ziri Srl e Eco Italia Srl, i cui presidi sono ubicati a Barletta, sono accusate di aver smaltito illecitamente cinquantamila metri cubi di rifiuti speciali non pericolosi nei pressi della località Cannafresca,  una zona balneare di Margherita di Savoia.

Indagini Per Lo Smaltimento Di Rifiuti In Una Località Nei Pressi Di Margherita Di Savoia
Indagini Per Lo Smaltimento Di Rifiuti In Una Località Nei Pressi Di Margherita Di Savoia

A tal proposito, i carabinieri del Noe di Bari con i colleghi dei reparti operativi di Bari e Foggia, hanno eseguito un sequestro del valore di circa 6,7 milioni di euro nei confronti delle due società, alle quali sono stati sequestrati centri commerciali, villette sul mare e locali commerciali.

Secondo le indagini svolte, lo smaltimento illecito risale al quinquennio 2011-2016 e vede coinvolte dodici persone.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Vieste: arrestato un uomo

Articolo successivo

Presentati i dati pugliesi di Ecomafia