Home»Cronaca»Prima si rende protagonista di una rissa, poi aggredisce i carabinieri: arrestato giovanissimo

Prima si rende protagonista di una rissa, poi aggredisce i carabinieri: arrestato giovanissimo

In manette un giovanissimo

Il primo a finire in manette è stato MASTRODONATO GIUSEPPE, cl. '95, di Trinitapoli. In particolare, nel corso della notte tra venerdi e sabato scorsi, era giunta al 112 una richiesta di intervento dal titolare di un noto locale frequentato per lo più da giovani, perché alcuni di questi se le stavano dando di santa ragione.

All’arrivo dei militari tutti i ragazzi si sono dati alla fuga, tranne il Mastrodonato che, in preda ai fumi dell’alcol, ha iniziato a inveire contro i Carabinieri, profferendo nei loro confronti frasi offensive e minacciose, per poi scagliarsi contro i militari stessi che, dopo una violenta colluttazione, con non poca fatica sono riusciti ad ammanettarlo, dichiarandolo in stato d’arresto. Su disposizione del P.M. di turno, il Mastrodonato, a causa delle gravi minacce profferite contro i militari, è stato associato presso la Casa Circondariale di Foggia. Dovrà rispondere di resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Arriva un Bis di… “Riso alla foggiana” in Biblioteca dal 19 al 30 maggio

Articolo successivo

Picchia i genitori per ottenere i soldi per comprare alcolici: arrestato