Home»Cronaca»Scontri durante Foggia-Brescia, Daspo per 12 ultras bresciani

Scontri durante Foggia-Brescia, Daspo per 12 ultras bresciani

Daspo nei confronti di 12 ultras del Brescia responsabili degli scontri con la polizia il 24 febbraio scorso in occasione della partita Foggia-Brescia

(ANSA) – FOGGIA, 16 MAR – La questura di Foggia ha disposto provvedimenti di Daspo con il divieto di accedere agli stadi da tre a cinque anni, nei confronti di 12 ultras del Brescia responsabili degli scontri con la polizia che ci furono fuori dello stadio di Foggia il 24 febbraio scorso in occasione della partita Foggia-Brescia conclusasi 1-2. Ai più violenti, per il corrispondente periodo del divieto, è stato prescritto anche l’obbligo di firma negli uffici di Polizia. Tutti i 12 ultras sono stati anche denunciati per violenze e minacce contro poliziotti. Alcuni avevano i volti coperti ed erano armati con mazze e cinghie con fibbie di ferro. Tre di loro, responsabili di avere trascinato a terra un agente, sono stati anche denunciati per lesioni aggravate a pubblico Ufficiale. Gli scontri si verificarono all’arrivo allo stadio dei pullman con i tifosi bresciani. Un centinaio di loro cercò di eludere  i controlli contrapponendosi violentemente alla polizia che rispose con cariche di alleggerimento.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Ci ricasca il Tony Montana di Trinitapoli. Doppio arresto per spaccio dei Carabinieri di Cerignola

Articolo successivo

Conosciamo meglio Rosa Menga, la foggiana eletta alla camera con il M5S