Home»Cronaca»Sciopero treni, disagi anche in Capitanata

Sciopero treni, disagi anche in Capitanata

Sciopero nazionale del personale del Gruppo FS, indetto da alcune sigle sindacali autonome, dalle ore 21.00 di domani martedì 24 alle 18.00 di mercoledì 25 maggio.

Sciopero nazionale del personale del Gruppo FS, indetto da alcune sigle sindacali autonome, dalle ore 21.00 di domani martedì 24 alle 18.00 di mercoledì 25 maggio. Contenute le ripercussioni nel trasporto regionale dove, oltre a essere garantiti i servizi minimi previsti per legge nella fascia oraria 6-9 del 25 maggio, Trenitalia si adopererà per offrire, anche fuori da quella fascia, un adeguato livello di corse ferroviarie regionali.

In particolare si prevede:
– linee Lecce – Termoli, Bari – Taranto e Taranto – Potenza: un treno su due
– linee Brindisi – Taranto e Potenza – Salerno: un treno su tre
– linee Gioia del Colle – Gravina, Foggia – Manfredonia e Barletta – Spinazzola: due treni su tre
– linee Potenza – Foggia e Taranto- Napoli: confermata l’intera offerta ordinaria.

Circoleranno regolarmente le Frecce Trenitalia, mentre saranno possibili cancellazioni e limitazioni di percorrenza per alcuni Intercity ed Eurocity.

Informazioni sui collegamenti e servizi anche nelle biglietterie e negli uffici assistenza delle stazioni ferroviarie, nelle agenzie di viaggio convenzionate e attraverso i new media del Gruppo FS Italiane: FSNEWS.it, la radio web FSNEWS Radio e l’account twitter @fsnews_it.

Sul sito viaggiatreno.it sarà infine possibile rilevare la situazione in tempo reale della circolazione dei treni sull’intera rete nazionale.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

San Severo, assalto a tir sulla Statale 16: autotrasportatore rapinato di 2200 euro

Articolo successivo

Ataf, parte il piano di rilancio: tagli agli stipendi, l'ira dei sindacati