Home»Cronaca»San Severo: confiscato un milione di euro a un noto pregiudicato

San Severo: confiscato un milione di euro a un noto pregiudicato

Nella mattinata odierna a San Severo, i militari della Guardia di Finanza-Compagnia di San Severo ed gli Agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Misure di Prevenzione e Sicurezza della Questura di Foggia, a seguito di complesse indagini patrimoniali svolte dagli specialisti della Guardia di Finanza e di accurati accertamenti svolti dalla Polizia di Stato, hanno proceduto all’esecuzione del provvedimento, disposto dal Tribunale di Foggia – Sezione II Penale- Ufficio Misure di Prevenzione su proposta del Questore di Foggia, di confisca del patrimonio del sanseverese Matteo Notarangelo, classe 1956, soggetto gravato da numerosi precedenti penali.

Nel dettaglio sono stati confiscati dieci immobili, due società con relativi beni aziendali, nove automezzi e due rapporti bancari per un valore di circa 1 milione di euro, risultati nella disponibilità del soggetto, considerato “socialmente pericoloso” nell’accezione del Codice antimafia, alla luce dei numerosi e gravi precedenti penali e di polizia, denotanti una spiccata dedizione al crimine fin dal 1993 quali associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, insolvenza fraudolenta, bancarotta e reati tributari.

Le indagini eseguite dai finanzieri hanno permesso di accertare l’assoluta sproporzione tra i beni nella disponibilità del proposto rispetto alla propria capacità reddituale ovvero del relativo nucleo familiare. Nello specifico, gli accertamenti hanno evidenziato una sperequazione tra i redditi dichiarati ed investimenti sostenuti pari a circa € 500.000,000 nel periodo compreso tra il 2006 e il 2015.

0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

Rapporto AlmaLaurea: Unifg primo ateneo in Puglia

Articolo successivo

"Orsara in fiore": il 23 e 24 giugno debutta così l'estate in Capitanata

Nessun commento

Lascia un commento