Home»Cronaca»Minaccia di morte la ex, aggredisce padre e compagno: tunisino in manette

Minaccia di morte la ex, aggredisce padre e compagno: tunisino in manette

Un cittadino Tunisino, Salah Mouez, classe ’78, è stato arrestato dai carabinieri di San Severo: secondo le accuse, l'uomo è responsabile di violenze ai danni dell'ex convivente.

Un cittadino Tunisino, Salah Mouez, classe ’78, è stato arrestato dai carabinieri di San Severo sulla base di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Foggia: secondo le accuse, l’uomo è responsabile di violenze ai danni dell’ex convivente.

La donna stessa, nei giorni scorsi, aveva presentato denuncia ai militari: Mouez continuava a minacciare e perseguitare la donna nonostante la loro relazione fosse finita da ormai 8 anni. A far scattare nella vittima il desiderio di denunciare il suo aguzzino, l’ennesimo episodio di violenza: il tunisino si era precipitato presso l’abitazione della ex minacciandola di morte e, nella stessa circostanza, aveva colpito con una pietra sul viso il compagno della donna. Non contento, aveva anche minacciato con un coltello il padre della ex, intervenuto per risolvere la faccenda e allontanare Mouez.

L’uomo, sottoposto agli arresti domiciliari, dovrà rispondere di porto abusivo di armi, atti persecutori, lesioni e minacce aggravate.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

San Severo, droga nella masseria: smantellata "narco-sala"

Articolo successivo

Al "Cacciatore" si parla di cultura, sport e sociale con "Il Cacciatore d'Incontri"