Home»Cronaca»Rissa tra cittadini rumeni, spunta anche un coltello.

Rissa tra cittadini rumeni, spunta anche un coltello.

In 3 finiscono in manette a San Ferdinando di Puglia.

Durante la tarda serata di ieri, i Carabinieri della Stazione di San Ferdinando di Puglia hanno tratto in arresto tre cittadini rumeni, IANCU Constantin classe ’82, IANCU Gheorghe, classe 78 e  IACOB  Stefan Silviu, classe ‘77 tutti incensurati, per rissa aggravata, lesioni personali e detenzione di arma bianca.

Erano le 22:00 circa, quando il 112 veniva allertato per una furibonda rissa. I militari, intervenuti immediatamente, sorprendevano i tre mentre ancora si azzuffavano tra di loro e mentre uno dei contendenti era ancora con in mano un coltello con il quale aveva ferito al braccio il suo avversario. Con non poco sforzo, gli operanti riuscivano a bloccare i tre e ad evitare che ci fossero conseguenze ben più gravi, soprattutto in considerazione che l’uomo armato ancora tentava di colpire con dei fendenti  il suo avversario.

Visitati presso il pronto soccorso di Barletta, a due degli arrestati venivano riscontrate delle lesioni giudicate guaribili in 3 giorni, ed in 30 giorni per l’uomo rimasto accoltellato. I tre, su disposizione del P.M. di turno, venivano sottoposti agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Akragas-Foggia, Di Piazza sfida il suo (recente) passato.

Articolo successivo

Gratta e Vinci: a Cerignola due vincite importanti