Home»Cronaca»Rissa al Quartiere Ferrovia: espluso un cittadino marocchino

Rissa al Quartiere Ferrovia: espluso un cittadino marocchino

I due litiganti avevano danneggiato la vetrina della pizzeria San Giorgio

Nel corso dei quotidiani servizi di prevenzione e controllo del territorio, con particolare attenzione al Quartiere Ferrovia, gli Agenti della Polizia di Stato hanno fermato il cittadino marocchino Z.R., classe 1978; nel dettaglio, alle ore 22.50 circa dello scorso sabato, la Squadra Volante è intervenuta presso la pizzeria “San Giorgio” per una lite tra due cittadini di nazionalità marocchina, un uomo ed una donna, che avevano anche danneggiato la vetrina dell’attività.

Dal controllo dei due stranieri, l’uomo è risultato essere irregolare sul territorio nazionale; a suo carico, peraltro, diversi precedenti penali per reati in materia di stupefacenti e reati contro il patrimonio. Pertanto, vista la spiccata pericolosità sociale, su richiesta dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Foggia, è stato emesso un provvedimento di espulsione dalla locale Prefettura, con contestuale Ordine di Trattenimento del Questore presso il Centro permanente per il rimpatrio di Bari , dove si è provveduto ad accompagnare lo straniero.

Pugno duro della Polizia di Stato nei confronti di cittadini considerati pericolosi per l’ordine e la sicurezza pubblica, con tempestiva espulsione degli stessi dal territorio nazionale.

Resta alta l’attenzione al Quartiere Ferrovia, con costante intensificazione dei servizi di prevenzione e repressione dei reati, al fine di aumentare il senso di sicurezza tra i cittadini residenti della zona.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Fermate due persone in possesso di arnesi da scasso

Articolo successivo

Un kg di cocaina e 5 pistole: in manette un pregiudicato