Home»Cronaca»Rissa ad Ascoli Satriano: 5 arresti

Rissa ad Ascoli Satriano: 5 arresti

Una violenta rissa ad Ascoli Satriano ha scosso la quiete dei cittadini. Due nuclei familiari si sono fronteggiati armati di bastoni e coltelli: 5 arresti.

Ci sarebbero dei futili motivi di natura personale, alla base di una folle rissa ad Ascoli Satriano, avvenuta in via Panaro. Due nuclei familiari, armati di mazze e coltelli, si sono fronteggiati in un duello di strada senza esclusione di colpi. Tempestivo l’intervento dei carabinieri che ha fatto si che la disputa non si trasformasse in tragedia. Tra le armi di fortuna, utilizzate dai duellanti, è stato rinvenuto anche un pericoloso coltello da cucina. Fortunatamente nessuno dei partecipanti è rimasto ferito in modo grave.

I carabinieri sono giunti sul posto allertati da una telefonata che avvisava di una violenta rissa in corso su via Panaro. I militari hanno colto in fragranza di reato e tratto in arresto cinque persone; si tratta di Lucia Annunziata (25 anni), Michele Santodirocco (25 anni), Antonia Alborea (58 anni), Giuseppe De Muzio (38 anni) e Monica Falone (31 anni), che ora dovranno rispondere del reato di rissa aggravata.

La rissa ad Ascoli Satriano poteva avere esiti peggiori

La rissa ad Ascoli Satriano poteva finire in modo ben peggiore, fortunatamente il pronto intervento dei cittadini e la tempestiva risposta da parte delle forze dell’ordine, ha permesso di evitare una tragedia.

 

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Foggia come la Silicon Valley: al via lo Startup Weekend

Articolo successivo

Mostre e conversazioni sul presepe alla Biblioteca di Foggia