Home»Cronaca»Rimpatriato cittadino albanese

Rimpatriato cittadino albanese

La Polizia di Stato ha provveduto a rimpatriare un cittadino di nazionalità albanese, fermato nei giorni scorsi

La Polizia di Stato ha provveduto a rimpatriare un cittadino di nazionalità albanese

In data 9 Luglio u.s., a Foggia, era stato tratto in arresto Shkelqim Zholi, classe 1975, dagli Agenti della Polizia di Stato del Reparto Volanti della Questura di Foggia, per aver fatto rientro in Italia senza la prescritta autorizzazione del Ministero dell’Interno.

Lo straniero infatti, già nello scorso Aprile era stato accompagnato  alla frontiera marittima di Bari ed allontanato dal territorio nazionale in esecuzione del decreto di Espulsione emesso dal Prefetto di Foggia in pari data.

Rimpatriato uomo albanese
Rimpatriato uomo albanese

In data 10 Luglio u.s.,  la competente A.G. ha convalidato l’arresto dello straniero, rimettendolo  in libertà e concedendo il nulla osta all’espulsione dal territorio nazionale. In pari data il Prefetto di Foggia ha emesso il nuovo decreto di Espulsione  con accompagnamento immediato alla frontiera a mezzo della forza pubblica.

In data 11/07/2018, il Giudice di Pace di Foggia ha convalidato il provvedimento di accompagnamento alla frontiera e in data di ieri, a mezzo personale del locale Ufficio Immigrazione, il cittadino straniero è stato rimpatriato, scortato fino a Durazzo (Albania) dove è stato preso in consegna da personale della Polizia locale.

0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

Intervento della Polizia in merito alla questione del gioco e delle scommesse

Articolo successivo

Università in piazza

Nessun commento

Lascia un commento