Home»Cronaca»Ricilaggio, falso e utilizzo illecito di carte di credito: in manette un rumeno

Ricilaggio, falso e utilizzo illecito di carte di credito: in manette un rumeno

Il rumeno si è reso responsabile di vari reati

Nell’ambito dell’attività di contrasto della criminalità, Agenti della Polizia di Stato appartenenti al Commissariato P.S. di Cerignola hanno tratto in arresto CALIM Manole, cerignolano, classe 1975, per riciclaggio, falso, utilizzo illecito di carte di credito.

Nella giornata di ieri, 27 luglio, gli Agenti hanno rintracciato il CALIM nei confronti del quale gravava un provvedimento giudiziario degli arresti domiciliari emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia per espiazione di una reclusione di anni 1 e mesi 11. L’uomo attualmente si trova presso la propria abitazione a disposizione della Procura della Repubblica competente. La Polizia di Stato, con la sua costante ed incisiva presenza sul territorio, continua la lotta alla criminalità assicurando i rei alla giustizia.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Ilva: il Tar boccia l’istanza della Regione Puglia​

Articolo successivo

Deteneva stupefacenti mentre si trovava ai domiciliari: arrestato nuovamente