Home»Cronaca»Arrestati due uomini, dopo un lungo inseguimento

Arrestati due uomini, dopo un lungo inseguimento

Riciclaggio e resistenza a pubblico ufficiale: sono queste le accuse che gravano sui due uomini della provincia di Bari arrestati nel foggiano

Riciclaggio e resistenza a pubblico ufficiale: sono queste le accuse che gravano sui due uomini della provincia di Bari arrestati nel foggiano

Nella giornata del 3 Settembre, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P. S. di Cerignola, unitamente ai Militari della Guardia di Finanza durante un servizio di controllo del territorio hanno tratto in arresto su Fermo di Polizia Giudiziaria Gerardo Tutino, anni 53, e Valentino Giordano, di anni 30,  entrambi provenienti dalla provincia di Bari.

Nella mattinata gli agenti stavano percorrendo la SS 16, quando improvvisamente hanno notato una Fiat Panda ed un Furgone Fiat Iveco Daily che procedevano a breve distanza l’uno dall’altro. Alla vista della volante, il conducente della Panda ha fatto un segnale con il braccio all’altro conducente, in seguito al quale entrambi i mezzi hanno accelerato l’andatura.

Insospettitisi gli agenti hanno segnalato i mezzi con i segnalatori acustici e visivi per procedere ad un controllo, ma per tutta risposta i due conducenti hanno accelerato maggiornamente, creando anche pericolo per la circolazione, a quell’ora molto intensa.

I poliziotti, allora, hanno chiesto ausilio ad una pattuglia della Guardia di Finanza presente in zona che ha provveduto a posizionarsi all’uscita San Samuele sulla SS16, cosicché i mezzi in fuga, giunti all’uscita predetta, sono stati costretti a proseguire dritto, in direzione Foggia.

A quel punto, gli agenti hanno eseguito una manovra per bloccare la strada ai fuggitivi: hanno, infatti, superato entrambi i veicoli e, parandosi davanti alla Panda, sono riusciti a fermare entrambi i conducenti.

In seguito ai controlli, il Furgone Fiat Daily è risultato rubato a Rimini.

Entrambi i mezzi sono stati sequestrati, mentre i due soggetti fermati sono stati condotti presso la locale Casa Circondariale, a disposizione dell’A.G.

0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

Ultima passeggiata sotto le stelle a Chieuti

Articolo successivo

Foggia, sabato amichevole allo Zaccheria contro la Paganese

Nessun commento

Lascia un commento