Home»Cronaca»L’accusa a suo carico è quella di ricettazione

L’accusa a suo carico è quella di ricettazione

Rubava e smontava auto e moto per rivenderne i pezzi: arrestato cerignolano

Rubava e smontava auto e moto per rivenderne i pezzi: arrestato cerignolano

In data odierna,  Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Cerignola hanno tratto in arresto Maurizio Catalano, classe 1989, per il reato di ricettazione.

L’arresto è stato eseguito su ordine di applicazione di misura cautelare in carcere, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia.

In seguito ad indagini svolte dagli agenti del predetto Commissariato, nell’agosto scorso, il Catalano fu trovato in possesso di una moto di grossa cilindrata  che era stata rubata due mesi prima a Manfredonia.

La moto era custodita nel proprio box regolarmente chiuso a chiave e nella circostanza furono rinvenuti 14 propulsori, parti meccaniche di auto, targhe e carte di circolazione di varie autovetture.

Il predetto dopo le formalità di rito veniva condotto presso la Casa Circondariale di Foggia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Giovane arrestato per evasione

Articolo successivo

C'era una volta la Fiera di Foggia, il fiore all'occhiello della città invidiato da tutta Italia