Home»Cronaca»Resistenza e minaccia a pubblico ufficiale: in manette un foggiano

Resistenza e minaccia a pubblico ufficiale: in manette un foggiano

In manette un foggiano classe 72

Nella giornata del 21 c.m., gli Agenti della Polizia di Stato del Gruppo Falchi della  Squadra Mobile della Questura di Foggia hanno tratto in arresto T. M., foggiano classe 1972, pregiudicato, per i reati di resistenza, violenza e minaccia a Pubblico Ufficiale.

A seguito di un controllo eseguito dal Gruppo Falchi nella giornata del 21, il T., insofferente al controllo da parte degli Agenti della Polizia di Stato, ha reagito allo stesso con grande violenza, proferendo gravi minacce nei confronti degli Agenti. Bloccato con grande professionalità, il malvivente è stato arrestato ed è attualmente a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
1
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Dal Brasile per scoprire il Parco Nazionale del Gargano

Articolo successivo

Detenzione ai fini di spaccio: in manette un giovanissimo