Home»Cronaca»Rapina al “Carni e Affini” di via Masi

Rapina al “Carni e Affini” di via Masi

Ancora una rapina a Foggia: questa volta, a finire nel mirino dei ladri, il supermercato “Carni e Affini” di via Masi. Erano da poco passate le dodici quando due giovani, armati di pistola, hanno fatto irruzione nell’attività commerciale. I due hanno minacciato i dipendenti, riuscendo cosi a farsi consegnare l’incasso della giornata dell’ammontare di 700 euro.

I due giovani si sono poi allontanati dal luogo del delitto a bordo di uno scooter. Fortunatamente nella rapina nessuno è rimasto ferito o contuso, solo un grande spavento per i dipendenti e per i clienti che, in quel momento, affollavano le corsie del negozio. Sul caso indaga la sezione antirapina di Foggia che sta visionando le immagini delle telecamere di sorveglianza presenti in zona alla ricerca di indizi utili per dare un nome e un volto ai due rapinatori.

Solo pochi giorni fa un altro rapinatore seriale è stato assicurato alla giustizia, si tratta di Daniele Vittozzi, arrestato dopo che il 16 settembre mise a segno una rapina ai danni della farmacia “Prencipe” in via Rovelli. In quel caso decisive furono le immagini delle telecamere che immortalarono il ragazzo e permisero alla polizia di risalire alla sua identità.

 

 

 

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Il Teatro Giordano si colora di funk: arrivano gli Incognito

Articolo successivo

Ancora controlli in Piazza Italia