Home»Cronaca»Pugno di ferro della Questura nei confronti dei venditori abusivi: 5000 euro di sanzioni

Pugno di ferro della Questura nei confronti dei venditori abusivi: 5000 euro di sanzioni

Le attività erano gestite da due noti pregiudicati

Nella mattina del 7 settembre u.s. , nell’ambito di un servizio di antiabusivismo commerciale, finalizzato al perseguimento dell’obiettivo di innalzare il senso di legalità in città e di assicurare un capillare controllo del territorio da parte delle Forze di Polizia, in esecuzione di operazioni interforze stabilite nel corso di specifico tavolo tecnico tenutosi in Questura, Polizia di Stato e Guardia di Finanza hanno fornito adeguato supporto alla Polizia Municipale. Quest’ultima ha sottoposto al controllo due attività di rivendita su strada di prodotti ortofrutticoli, gestite da due noti pregiudicati.

Con non poche difficoltà sono stati sequestrati al primo venditore, circa 800 kg. di frutta e ortaggi per violazione alla legge regionale, essendo titolare di sola licenza itinerante, oltre a 5.000 euro di sanzione amministrativa.

Inoltre è stato sanzionato amministrativamente, in quanto i due furgoni a lui intestati erano privi di assicurazione ed i mezzi sono stati pertanto sottoposti a fermo amministrativo. Al secondo ambulante sono stati sequestrati circa 13 ql. di prodotti, oltre alla sanzione amministrativa, in quanto del tutto privo di licenza.

Entrambi sono stati denunciati per invasione del suolo pubblico ed è stato imposto il ripristino dei luoghi come da norme di legge.

0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

Foggia calcio, ufficiale. Gerbo rinnova fino al 2021

Articolo successivo

Mattinata si prepara a festeggiare la Madonna della Luce

Nessun commento

Lascia un commento