Home»Cronaca»Pizzicato a rubare un borsello finisce in manette: arrestato un 23enne in via della Repubblica

Pizzicato a rubare un borsello finisce in manette: arrestato un 23enne in via della Repubblica

Un cittadino Macedone classe '95 è stato sorpreso da un agente della Polizia fuori servizio a rubare un borsello

Foggia – Nella giornata di ieri, un agente della Polizia di Stato del Reparto Volanti della Questura di Foggia, libero dal servizio ha tratto in arresto Memed Armando, classe ’95, cittadino Macedone.

L’Agente verso le 10.30 percorreva a piedi via della Repubblica, quando improvvisamente, vedeva correre un uomo nella sua direzione rincorso da altre due persone, ad una distanza di una trentina di metri. Le grida provenienti dagli inseguitori,  facevano capire immediatamente che era stato commesso un reato pertanto, il poliziotto si attivava immediatamente per bloccare il fuggitivo che aveva addosso una felpa con il cappuccio indossato e in mano un borsello blu.

L’Agente non appena incrociava il malfattore lo bloccava e chiedeva agli intervenuti di chiamare la Volante della Polizia.

Nella circostanza, l’operatore raggiunto dagli inseguitori apprendeva che l’uomo bloccato, poi identificato per il Memed aveva scippato il borsello che aveva in mano.

Il proprietario lo teneva al polso tramite un laccio che nello strappo, gli restava attaccato al polso, causandogli un trauma nella zona articolare.

Il Memed veniva accompagnato presso gli Uffici e tratto in arresto. Dopo gli accertamenti di rito, veniva condotto presso la Casa Circondariale di Foggia a disposizione della locale Procura della Repubblica.

Il borsello veniva restituito al malcapitato che  ricorreva alle cure mediche, oltre che per il trauma, anche per lo spavento e la corsa che aveva intrapreso per rincorrere il ladro.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Lega Giovani Foggia dona materiale scolastico ai più bisognosi

Articolo successivo

A Peppe Zullo il premio di Slow Food-Osterie d’Italia 2019