Home»Cronaca»Pietramontecorvino, cani randagi: assemblea cittadina il 14 maggio

Pietramontecorvino, cani randagi: assemblea cittadina il 14 maggio

Pietramontecorvino: “Tanti cani randagi: serve collaborare per sicurezza, civiltà e decoro del paese”. L’Associazione Protezione Animali si sta facendo carico da anni della situazione. Sabato il punto della situazione: numeri, risorse obblighi di legge e strutture necessarie.

Pietramontecorvino (Foggia). Quanti sono i cani randagi bisognosi di assistenza e di cura a Pietramontecorvino? Quale può essere il modo migliore per occuparsene, garantendo agli amici quadrupedi igiene e salute oltre ad assicurare decoro e sicurezza al paese? Sono le domande a cui cercherà di rispondere, sabato 14 maggio, l’assemblea cittadina convocata dall’Associazione Protezione Animali di Pietramontecorvino, sodalizio formato da un gruppo di cittadini che, volontariamente, e da ormai 6 anni, si prende cura dei cani randagi, provvedendo a nutrirli, curarli, sterilizzarli e censirli per favorirne l’adozione da parte di chi cerca un amico a quattro zampe. L’incontro si terrà alle 18:30, nella sala polivalente del Teatro comunale in via San Pardo.

L’Associazione ha sempre più difficoltà a sostenere le spese e l’impegno necessari a proseguire il servizio. Spese e impegno che il sodalizio ha sempre sostenuto attraverso l’autofinanziamento, le donazioni spontanee, la raccolta fondi attraverso iniziative a carattere solidale.

Sabato 14 maggio, l’assemblea cittadina servirà a fare il punto della situazione rispetto all’attuale stato di cose riguardo alla sistemazione logistico-sanitaria dei cani randagi. Sarà illustrato il rendiconto delle spese sostenute grazie ai proventi delle donazioni e delle raccolte fondi. L’Associazione Protezione Animali di Pietramontecorvino sta cercando di sensibilizzare cittadinanza e istituzioni comunali rispetto a una questione di civiltà che, per essere affrontata nel migliore dei modi, necessita di programmazione, strutture e azioni concrete e puntuali. Negli ultimi anni, i volontari hanno soccorso e sterilizzato centinaia di cani randagi cercandogli anche una famiglia. Servono strutture idonee, una gestione organizzata delle sterilizzazioni e della profilassi per ogni cane.

Ad oggi, l’Associazione di Pietramontecorvino si fa completamente carico di oltre 40 cani randagi. Il sodalizio, inoltre, sta aiutando anche alcuni paesi limitrofi come Castelnuovo della Daunia e Casalvecchio di Puglia che affrontano, con grandi difficoltà, una situazione simile a quella di Pietramontecorvino. “Crediamo sia giusto confrontarsi su una problematica importante che riguarda non solo l’amore verso gli animali, ma anche il livello di civiltà e di decoro dei nostri paesi”, spiegano i componenti dell’associazione. “Per questo motivo, invitiamo i cittadini, gli amministratori e tutte le forze attive del tessuto sociale petraiolo a partecipare all’assemblea per un confronto serio e proficuo”.

Info: https://www.facebook.com/canidipietra.antonio

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
1
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Dipendenti assenteisti del Comune di Foggia sospesi

Articolo successivo

Carpino: pistola e munizioni sotto il materasso, arrestato 72enne