Home»Cronaca»Paolo e Michela, storia di un amore che attraversa l’Adriatico

Paolo e Michela, storia di un amore che attraversa l’Adriatico

Un messaggio, testimone dell'amore dei foggiani Paolo e Michela, è stato lanciato in cielo legato a dei palloncini durante i festeggiamenti per il loro venticinquesimo anniversario di matrimonio: dopo aver attraversato il mar Adriatico, il biglietto è stato raccolto da un pescatore in Montenegro

Un messaggio, testimone dell’amore dei foggiani Paolo e Michela, è stato lanciato in cielo legato a dei palloncini durante i festeggiamenti per il loro venticinquesimo anniversario di matrimonio: dopo aver attraversato il mar Adriatico, il biglietto è stato raccolto da un pescatore in Montenegro

Un’usanza molto comune, quella di lanciare palloncini in aria, praticata in diverse circostanze dalle più tristi alle più allegre; allegrissima era invece la circostanza di Paolo e Michela, macellai foggiani e gestori di una braceria nel centro storico, che hanno festeggiato le nozze d’argento (senza contare i 7 anni di fidanzamento prima delle nozze). Le figlie dei coniugi hanno organizzato la festa per l’anniversario di matrimonio facendo trovare alla coppia, insieme ai palloncini bianchi, le foto più significative della loro storia d’amore. Paolo allora ha avuto l’idea di scrivere un messaggio con un augurio e il suo numero di telefono per essere ricontattato da chi avesse trovato il biglietto, legato ai palloncini lasciati poi volare in cielo. Il giorno dopo, come spiega nel filmato che ci ha inviato, Paolo ha ricevuto un messaggio sul cellulare: qualcuno aveva trovato i palloncini in Montenegro.

Raggiunto telefonicamente Paolo ci ha raccontato che a scrivere il messaggio è stata una ragazza per conto di suo padre, che appunto aveva trovato i palloncini partiti dall’Italia: “Li ha trovati mio padre mentre pescava, mi premeva farvi sapere la bella notizia”ha scritto la ragazza in un messaggio di testo su WhatsApp in cui ha allegato una foto dei palloncini tra le mani del padre. Una bella notizia che ha riempito di gioia i due coniugi foggiani: “È stato un gioco per noi” – ha ammesso Paolo che mai si sarebbe aspettato di ricevere una risposta.

Messaggio Ragazza
Il messaggio che i coniugi hanno ricevuto su Whatsapp da parte della figlia del pescatore che ha rinvenuto il messaggio di Paolo in Montenegro. Foto inviataci dal signor Paolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA – FOGGIAREPORTER.IT

 

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Top Doctors® Awards: 3 medici della Puglia tra i migliori d’Italia

Articolo successivo

Minischetti: campione del mondo nella sciabola