Home»Cronaca»Nucleo Anticrimine del ROS, il ringraziamento del Sindaco Landella

Nucleo Anticrimine del ROS, il ringraziamento del Sindaco Landella

Presentato a Foggia il Nucleo Anticrimine del ROS

“La presentazione del Nucleo Anticrimine del ROS presso il Comando Provinciale dei Carabinieri di Foggia, avvenuto alla presenza del Procuratore Nazionale Antimafia, Franco Roberti, del Prefetto di Foggia, Maria Tirone, del Questore di Foggia, Piernicola Silvis, del Procuratore Capo presso la Procura della Repubblica di Bari, Giuseppe Volpe, del Procuratore Capo presso la Procura della Repubblica di Foggia, Leonardo Leone De Castris, del comandante del ROS, Giuseppe Governale, e dei massimi vertici delle Forze dell’Ordine è una buona notizia, che conferma plasticamente l’attenzione dello Stato per il nostro territorio.

Un aiuto autorevole ed efficace nel contrasto alla criminalità organizzata e, più in generale, per il potenziamento delle azioni finalizzate all’affermazione del principio di legalità nella nostra provincia. A titolo personale ed istituzionale ringrazio, a nome dell’Amministrazione comunale e dell’intera città di Foggia, tutti coloro i quali oggi hanno presentato in via ufficiale questa ulteriore dimostrazione della presenza dello Stato e della sua vicinanza alle comunità del territorio”.

Queste le parole del Sindaco di Foggia, Franco Landella, a margine della presentazione del Nucleo Anticrimine del R.O.S. (il Raggruppamento Operativo Speciale) di Foggia, di recente istituzione.

I Carabinieri del R.O.S. sono specializzati in indagini di polizia giudiziaria in particolare per i squestri di persona, nella lotta alla criminalità organizzata, nel terrorismo e nel traffico di armi e droga. Si infiltrano all’interno delle bande criminali vivendo, se le indagini lo richiedono, anche per mesi sottocopertura.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Amiu Foggia, l’intesa tra Azienda e Sindacati votata al CdA

Articolo successivo

Catanzaro-Foggia, l'Album dei Ricordi: tre vittorie rossonere al Ceravolo