Home»Cronaca»Nascondevano 20kg di esplosivo a Rione Candelaro

Nascondevano 20kg di esplosivo a Rione Candelaro

Carmine di Maria e Angelo di Tonno sono stati tratti in arresto nel corso dell'operazione.

62 Bombe carta non omologate, per un totale complessivo di 20kg di materiale esplosivo, e 90 grammi di hashish sono stati scovati dalla polizia di stato in un garage del Rione Candelaro. Nell’ambito delle operazioni di controllo del territorio svolte dalla Polizia di Stato in collaborazione con la divisione Pasi della questura di Foggia, sono stati fermati due soggetti, entrambi foggiani.

La decisione degli agenti di perquisire un box di proprietà di uno dei due uomini, ha portato alla scoperta del materiale esplosivo e delle sostanze stupefacenti.  I soggetti in questione, Angelo di Tonno, di 46 anni e Carmine di Maria di 30 anni, sono stati accompagnati presso il proprio domicilio a disposizione dell’autorità giudiziaria.

La zona è stata messa in sicurezza dagli artificieri.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Tentato furto in appartamento sventato dai carabinieri

Articolo successivo

Rapina in via Benedetto Croce