Home»Cronaca»Sequestrate munizioni per armi da guerra

Sequestrate munizioni per armi da guerra

La Polizia di Stato ha posto sotto sequestro un elevato numero di munizioni per armi da guerra: caccia ai colpevoli

La Polizia di Stato ha posto sotto sequestro un elevato numero di munizioni per armi da guerra: caccia ai colpevoli

Nella giornata di ieri, Agenti della Polizia di Stato del Reparto Prevenzione Crimine di Vibo Valentia, unitamente agli Agenti del Commissariato di P.S. di San Severo, hanno sequestrato un ingente numero di cartucce,  oltre cento  per kalashnikov e duecento per fucili calibro 12.

Sequestrate Munizioni Per Armi Da Guerra
Sequestrate Munizioni Per Armi Da Guerra

Verso le  ore 11.30 di ieri   a seguito di pregressa attività info-investigativa, gli Agenti  si recavano nel comune di San Severo (FG), agro limitrofo del quartiere denominato “San Bernardino”, al fine di individuare un luogo ove potevano essere celate armi e munizioni ivi nascoste sotto il terreno.

Dopo una minuziosa ricognizione del terreno, iniziavano le operazioni di scavo che portavano all’individuazione, sotto una coltre di terreno di circa 20 cm, di  un contenitore cilindrico della lunghezza di 113 cm  con 2 tappi all’estremità e sigillato con del nastro adesivo, nel quale erano contenute le munizioni suddette.

Detto contenitore si trovava interrato vicino ad un albero di fico.

Sono in corso ulteriori indagini al fine di risalire ai responsabili della detenzione illegale delle munizioni.

0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

Pillole di storia foggiana: la vecchia stazione Ferroviaria

Articolo successivo

Incidente stradale: due morti e un ferito grave

Nessun commento

Lascia un commento