Home»Cronaca»Manfredonia, lo Scalo dei Saraceni come una discarica a cielo aperto

Manfredonia, lo Scalo dei Saraceni come una discarica a cielo aperto

elettrodomestici fuori uso, mobilio, cartoni e numerosi contenitori di generi alimentari, oltre a residui in evidente stato di fermentazione allo Scalo dei Saraceni. La denuncia alle autorità competenti.

Ieri, la pattuglia di servizio ambientale dei volontari della Civilis Dipartimento Engea di Manfredonia, su richiesta telefonica dell’Amministratore del Super Condominio “Scalo dei Saraceni”, Massimiliano Ciuffreda, in Piazza d’Arsena hanno rilevato rifiuti come elettrodomestici fuori uso, mobilio, cartoni e numerosi contenitori di generi alimentari, oltre a residui in evidente stato di fermentazione che hanno conseguentemente formato fastidiosi miasmi.

«L’ampia porzione adibita a discarica abusiva – dice il Dirigente Capo del corpo nazionale civilis engea Giuseppe Marasco – dovrà essere sottoposta a sequestro preventivo d’urgenza». Al termine del controllo ambientale, è stata inoltrata una segnalazione alle autorità competenti per appurare chi sia il responsabile.

L’ipotesi di reato contestata è quella di abbandono dei rifiuti e di discarica abusiva, con conseguente rimozione e pulizia da parte dell’A.S.E.,con tutte le spese a carico del responsabile dell’abbandono, oltre al verbale previsto.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Nomine Asp alla Regione Puglia, M5S: «Spartizioni degne della peggiore politica»

Articolo successivo

Lavavetri nel mirino di Landella: scattano i sequestri