Home»Cronaca»Manfredonia, grande successo per la festa della Madonna 2016

Manfredonia, grande successo per la festa della Madonna 2016

Promossa a pieni voti l’organizzazione dell’Agenzia del Turismo coordinata da Saverio Mazzone

Si è conclusa ieri la 180^Edizione della Festa in Onore di Maria Santissima di Siponto, la prima organizzata dal nuovo corso dell’Agenzia del Turismo, coordinata e presieduta da Saverio Mazzone. Una festa che ha consolidato le sue tradizioni, incrociando la sua storia con quelle delle altre città e delle altre feste patronali pugliesi.

Martedì 30, infatti, una piazza in un generale stato di forti emozioni con uno straordinario Fausto Leali ha cantato all’unisono i suoi più grandi successi da “Mi Manchi” a “Ti Lascerò”, passando per “A chi” e “Io Amo”. Il giorno dopo, invece, sintesi di giovani generazioni hanno ballato al ritmo delle rivisitazioni del talentuosissimo Giuliano Palma che, assieme alla sua band, ha offerto al pubblico sipontino un raffinatissimo concerto arricchito da inediti e sperimentali arrangiamenti di “Messico e Nuvole” di Enzo Jannacci, “Tutta mia la città” di Equipe 84, “Come le Viole” di Peppino Gagliardi e della sua “Se ne dicon di parole”.

Fausto Leali_02

“Devo fare i mie più sinceri complimenti a tutto lo staff dell’Agenzia del Turismo e al Comitato Festa Patronale per aver organizzato al meglio una Festa elegante, ricercata e mai eccessiva”, commenta Angelo Riccardi, sindaco della Città di Manfredonia.

“In cinque giorni di festa, oltre i fiumi interminabili di persone che hanno raggiunto la nostra città, una comunità si è ritrovata – nuovamente – a festeggiare, nel migliore dei modi, la sua patrona, Maria Santissima di Siponto, guida e collante del nostro tessuto comunitario. Non è stato sicuramente semplice far partire una festa di popolo nei giorni in cui si cercavano ancora persone vive e i corpi delle vittime del terremoto che ha colpito, funestamente, le comunità del centro Italia; però, nonostante alcuni tagli ed alcune rinunce, che hanno portato un primo sostanzioso contributo ad una raccolta fondi avviata ad hoc, abbiamo ideato una festa sobria e rispettosa, che non ha prestato il fianco ad eccessi e incoerenze”.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Siracusa-Foggia, le probabili formazioni. Stroppa con il dubbio Mazzeo-Padovan

Articolo successivo

Teatro dei Limoni, ritorna il festival NU.D.I. (nuove drammaturgie indipendenti)