Home»Cronaca»Maltrattava la madre e i fratelli: donna allontanata dalla sua abitazione

Maltrattava la madre e i fratelli: donna allontanata dalla sua abitazione

È servito l'intervento della Polizia, per porre fine agli episodi di violenza che si consumavano in una famiglia della provincia; tra le vittime, anche una persona gravemente malata

È servito l’intervento della Polizia, per porre fine agli episodi di violenza che si consumavano in una famiglia della provincia; tra le vittime, anche una persona gravemente malata

In data 20 settembre u.s. Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P. S. di Manfredonia hanno eseguito la misura cautelare che dispone, l’allontanamento di una donna dalla casa familiare per il reato di maltrattamenti in famiglia e il divieto di avvicinamento ai prossimi congiunti.

In particolare, la donna commetteva abitualmente atti di maltrattamento fisico e psicologico, sia nei confronti della madre che nei confronti dei  fratelli, di cui uno gravemente malato.

Era solita risolvere normali discussioni familiari con l’uso della violenza, colpendo la madre e la sorella con calci e pugni ed il fratello malato con l’uso di una scopa.

Inoltre, non mancava di ingiuriare e minacciare di morte i congiunti, i quali erano costretti a vivere in un continuo stato di paura e soggezione psicologica.

 

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Nasceva oggi Giuseppe Rosati

Articolo successivo

Furto e ricettazione di motorino: per lui, due anni e due mesi di carcere