Home»Cronaca»Lucera, sventato furto di auto e denunciati due giovani

Lucera, sventato furto di auto e denunciati due giovani

I due ragazzi, entrambi residenti a Foggia, sorpresi in Via Milano a Lucera mentre si aggiravano con fare sospetto tra le auto in sosta con un grosso cacciavite

Quello appena trascorso è stato un weekend di intenso lavoro per i Carabinieri della Compagnia di Lucera. Nell’ambito di un ampio servizio di controllo straordinario del territorio gli uomini dell’Arma hanno deferito in stato di libertà due persone, responsabili del reato di porto ingiustificato di strumenti atti all’effrazione.

L’episodio si è verificato a Lucera, in Via Milano, ed ha visto protagonisti due giovani italiani, un ventiduenne ed un ventiquattrenne entrambi residenti a Foggia. I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile – Aliquota Radiomobile, intorno all’una della notte scorsa hanno notato i due ragazzi, risultati poi entrambi gravati da precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, in modo particolare furti di autovetture, aggirarsi con fare sospetto tra le auto in sosta, ed hanno quindi hanno deciso di sottoporli a controllo.

Alla vista dei Carabinieri, però, i due si sono dati alla fuga a piedi, lasciando cadere a terra un grosso cacciavite. Il loro tentativo è stato vanificato dalla pronta reazione dei militari che, dopo un breve inseguimento, sono riusciti a bloccarli in condizioni di sicurezza e a recuperare gli strumenti di effrazione. I due, che in un primo momento hanno tentato di giustificarsi dicendo di trovarsi lì per incontrare degli amici, sono stati così accompagnati presso la caserma di via San Domenico dove, all’esito di tutti gli accertamenti del caso, è scattata inevitabile la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia, nonché la proposta di irrogazione della misura del foglio di via obbligatorio dal Comune di Lucera.

0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

Non si ferma all'Alt e si dà alla fuga senza patente. Poi aggredisce i Carabinieri

Articolo successivo

Olimpiadi di Matematica, Marconi Foggia vola a Cesenatico

Nessun commento

Lascia un commento