Home»Cronaca»Lotta al caporalato, CIA Puglia: “Bene controlli ai mezzi”

Lotta al caporalato, CIA Puglia: “Bene controlli ai mezzi”

CIA Puglia esprime soddisfazione per i capillari controlli delle forze dell'ordine finalizzati a intercettare i mezzi utilizzati dai caporali.

CIA Puglia esprime soddisfazione per i capillari controlli delle forze dell’ordine finalizzati a intercettare i mezzi utilizzati dai caporali.

“I posti di blocco e le perlustrazioni di polizia e carabinieri, scattati all’indomani dei due terribili incidenti avvenuti sulle strade della provincia di Foggia in cui hanno perso la vita sedici migranti, rispondono alle istanze delle organizzazioni agricole che, nell’ultima riunione in Prefettura, avevano chiesto di non criminalizzare gli imprenditori agricoli, loro stessi in primo luogo lavoratori – afferma il presidente regionale CIA Puglia Raffaele Carrabba – Piuttosto, abbiamo sollecitato l’intensificazione delle attività di contrasto direttamente nei luoghi in cui ha origine il caporalato. Intercettare i furgoni utilizzati per il trasporto colpisce direttamente chi recluta la manodopera e può stroncare le dinamiche del fenomeno. Sarebbe auspicabile un inasprimento delle pene per combatterlo in maniera più risoluta. Così come occorre avviare una riflessione più ampia e approfondita sul Contratto degli operai agricoli. Inoltre, è necessaria – conclude il presidente Carrabba – un’attenta revisione della piattaforma Gdo, il sistema della Grande distribuzione organizzata, in una filiera che va necessariamente rivisitata per individuare l’origine delle distorsioni”.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Arrestato diciottenne foggiano per detenzione di sostanze stupefacenti

Articolo successivo

Salvini a Lesina: sabato 11 agosto inaugura la nuova sede Lega