Home»Cronaca»Lite condominiale a Pescara: 60enne originario del foggiano ucciso

Lite condominiale a Pescara: 60enne originario del foggiano ucciso

A perdere la vita un uomo originario del foggiano

Un uomo di 60 anni è stato accoltellato a Pescara, all’interno di uno stabile. L’uomo è purtroppo deceduto. Alla base del litigio vi è una lite condominiale con un’altra persona che è stata arrestata dalle forze dell’ordine.

E’ stato lo stesso aggressore a chiamare le forze dell’ordine dopo aver compiuto l’assurdo gesto. Il presunto omicida, R.M., 50enne, è stato accompagnato in ospedale per via di alcune ferite.

La lite sarebbe scoppiata nel garage condominiale, stando alle prime ricostruzioni degli inquirenti. La vittima sarebbe originaria di Apricena.

Fonte: Ansa

0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

Mons. Pelvi: "Nessuno può raccogliere soldi per le processioni"

Articolo successivo

La Polizia intensifica i controlli sul territorio

Nessun commento

Lascia un commento