Home»Cronaca»Elude l’alt dei Carabinieri dando vita ad un pericoloso inseguimento

Elude l’alt dei Carabinieri dando vita ad un pericoloso inseguimento

L'uomo era a bordo di un'autovettura risultata rubata

Nei giorni scorsi i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile del NORM di Cerignola hanno tratto in arresto RENNA FRANCESCO, cl. '80, pluripregiudicato cerignolano, per rapina impropria e resistenza a Pubblico Ufficiale. I militari, in servizio di pattugliamento lungo la SS 16, avevano intimato l’alt a al conducente di una Nissan Qasquai, tra le auto più rubate in zona, che procedeva a forte velocità. L’autista, invece di fermarsi, si era però dato ad una pericolosa fuga a folle velocità, prima lungo la strada statale e poi per le circostanti stradine di campagna, dove poi aveva abbandonato l’auto per proseguire la fuga a piedi.

Inseguito dai militari, dopo svariate centinaia di metri è però stato definitivamente bloccato, non senza, però, rinunciare ad ingaggiare una violenta colluttazione con gli inseguitori, nell’estremo tentativo di riprendere la fuga. Da accertamenti eseguiti nell’immediatezza i militari hanno constatato che l’auto era stata appena rubata nel parcheggio dell’ospedale di Barletta, e che da lì a poco il mezzo sarebbe stato smontato per far finire i pezzi sul mercato clandestino degli autoricambi. La Nissan è invece stata restituita al proprietario, mentre il Renna è stato rinchiuso nel carcere di Foggia.

0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

Pierpaolo Marino-Foggia, non c’è l’accordo. Amoruso tra i papabili

Articolo successivo

Controllo del territorio: 3 arresti da parte dei Carabinieri

Nessun commento

Lascia un commento