Home»Cronaca»Landella, solidarietà al presidente Ataf: «Gesto vigliacco, continueremo con il risanamento»

Landella, solidarietà al presidente Ataf: «Gesto vigliacco, continueremo con il risanamento»

Il sindaco di Foggia Franco Landella esprime solidarietà a Raffaele Ferrantino, presidente di Ataf, «vittima di un ennesimo, indegno e vergognoso atto intimidatorio» e annuncia: «Non ci fermeremo».

Il sindaco di Foggia Franco Landella esprime solidarietà a Raffaele Ferrantino, presidente di Ataf, «vittima di un ennesimo, indegno e vergognoso atto intimidatorio»: ieri sera, sotto la sua abitazione, sono stati rinvenuti dei manifesti che ne annunciavano i funerali.

«Se con questi mezzi vigliacchi e subdoli qualcuno pensa di intimorire o condizionare il lavoro del management di ATAF e dell’Amministrazione comunale di Foggia si sbaglia di grosso – afferma il sindaco -. Il lavoro di risanamento messo in campo negli ultimi tempi per salvare l’azienda e i lavoratori andrà avanti senza nessun tipo di condizionamento. Confido nel lavoro della magistratura e delle forze dell’ordine, che, sono sicuro, sapranno individuare e punire in modo esemplare coloro che si sono resi protagonisti di questo nuovo tipo di minacce».

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Ataf, "funerali" per il presidente Ferrantino: finti necrologi sotto casa

Articolo successivo

Foggia, arrestati per estorsione Leonardo Francavilla e Luigi La Grasta