Home»Cronaca»Ladri scatenati a Foggia, due rapine in pochi minuti

Ladri scatenati a Foggia, due rapine in pochi minuti

Due rapine in centro a Foggia in pochi minuti: vittime, la pelletteria "Simone", in vico Teatro, a la boutique Damiano, in corso Giannone. La polizia indaga.

Due rapine a Foggia, ieri pomeriggio, nel giro di pochi minuti: protagonisti, due uomini vestiti da imbianchini che, armati, hanno assalito la Pelletteria “Simone”, in vico Teatro, e la Boutique Damiano, negozio di abiti da spose in corso Giannone.

Bottino, l’incasso dei due esercizi commerciali e due borse, sottratte a “Simone”. I due malviventi si sono allontanati a bordo di una panda Rossa (rubata), poi ritrovata in via San Severo. La polizia è al momento impegnata con le indagini.

La doppia rapina è solo l’ultimo di una serie di avvenimenti che stanno funestando il novembre dei foggiani, una lunga scia di crimini iniziata con l’omicidio del pregiudicato Luigi De Stefano, le bombe al Proshop e a Inglese e l’aggressione a Falco.

 

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Giornata contro la violenza sulle donne, le iniziative del Comune di Foggia

Articolo successivo

Criminalità a Foggia, arrivano i reparti speciali