Home»Cronaca»La Polizia ritrova un escavatore rubato

La Polizia ritrova un escavatore rubato

Ottimo lavoro da parte degli agenti

Nella giornata di ieri verso le ore 12:00, Agenti della Polizia di Stato della SottoSezione Polizia Stradale di Foggia, durante l’espletamento del Servizio d’Istituto comandato, volto alla prevenzione e Repressione dei Reati in genere nell’ambito della Vigilanza Autostradale dell’A/14, rinvenivano un escavatore cingolato di gomma, occultato dietro vegetazione colà presente e prospiciente la sede autostradale.
Sul posto gli Agenti appuravano che detto escavatore era stato trasportato da un autocarro Modello Fiat Iveco, rinvenuto più avanti in una piazzola di sosta, con uno pneumatico anteriore destro esploso.-
Si da atto che le operazioni di scarico dell’escavatore sul luogo del rinvenimento procuravano danni al patrimonio autostradale di due elementi di guard-rail lato destro (ammaccati) e 10 metri di recinzione metallica con relativi paletti abbattuti.
Gli Agenti da accertamenti esperiti risalivano al proprietario dell’autocarro, corrispondente ad una società a responsabilità limitata, con sede in Giulianova (TE), interloquendo con il quale confermava di essere stato derubato dell’autocarro in Giulianova.
I due mezzi rinvenuti, posti sotto sequestro penale, sono stati recuperati ed affidati in giudiziale custodia a Ditta accreditata, a disposizione dell’A.G. competente.-
L’evento di che trattasi non può escludere un tentativo fallito, ad opera di ignoti malviventi, di consumazione di reati in abito autostradale, prontamente intercettato da personale PolStato di questa SottoSezione Autostradale di Foggia.-
Indagini in corso.-

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Villa Comunale: controlli da parte della Polizia

Articolo successivo

Rapinò la Farmacia Prencipe: tre anni per un 30enne foggiano