Home»Cronaca»Affitti irregolari in Puglia

Affitti irregolari in Puglia

Numerosi sono stati i casi di affitti irregolari in Puglia, in occasione delle vacanze. La Guardia di Finanza è intervenuta

Numerosi sono stati i casi di affitti irregolari in Puglia, in occasione delle vacanze

Irregolarità è la parola d’ordine di questa estate pugliese. Secondo i controlli effettuati dalla Guardia di Finanza, infatti, una casa su due è stata affittata in maniera irregolare. I proprietari di case nelle località balneari, di montagna e nelle città d’arte hanno approfittato dei turisti per ottenere un guadagno maggiore sugli affitti.

Su 895 controlli effettuati 539 sono irregolari e, di questi, 450 sono risultati affitti in nero. La Puglia è, ahinoi, la regione dove queste irregolarità sono state registrate per la maggiore, seguita a ruota dalla Toscana.

Inoltre, da metà giugno ad oggi, gli agenti della Guardia di Finanza hanno individuato circa 2.187 venditori abusivi: si tratta di soggetti che non hanno mai richiesto la licenza, che non hanno mai comunicato al fisco l’inizio dell’attività o che non hanno mai installato i registratori di cassa. Dai dati relativi ai controlli per il periodo estivo, emerge, inoltre, che sono stati sequestrati 9 milioni e mezzo di prodotti contraffatti, con una media di 210mila al giorno.

Complessivamente sono state denunciate 761 persone e scoperte 15 tra fabbriche e depositi clandestini.

0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

Senza patente, trasporta braccianti

Articolo successivo

Ferragosto di premi per Michele Placido

Nessun commento

Lascia un commento