Home»Cronaca»Incendio distrugge il ghetto di Rignano: 500 migranti sfollati nella notte

Incendio distrugge il ghetto di Rignano: 500 migranti sfollati nella notte

Non dovrebbe trattarsi di un episodio doloso ma l'incendio sarebbe stato causato da una stufa di fortuna o da un fornelletto

Un violento incendio è scoppiato nella notte tra giovedì 1 dicembre e venerdì 2 nel ‘Gran Ghetto’ l’insediamento di baracche dove vivono circa 500 migranti nelle campagne tra Rignano Garganico e San Severo, nel Foggiano. Le fiamme hanno completamente distrutto una cinquantina di baracche realizzate in cartone, legno e altro materiale di fortuna.

Non dovrebbe trattarsi di un episodio doloso ma l’incendio sarebbe stato causato da una stufa di fortuna o da un fornelletto. Sul posto sono accorsi una ventina di vigili del fuoco del comando provinciale di Foggia con tre autobotti.

Fonte: Repubblica.it

Aggiornamento: Il bilancio è di due feriti e cento baracche distrutte dalle fiamme.

 

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
1
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Crea l'orto dei tuoi sogni con "L'orto di casa tua"

Articolo successivo

Foggia, tolto il Daspo al patron Sannella