Home»Cronaca»Grotta della Poesia interdetta ai bagnanti

Grotta della Poesia interdetta ai bagnanti

La famosa località pugliese sarà interdetta ai bagnanti

La famosissima Grotta della Poesia, piscina naturale situata nei pressi di Roca Vecchia, Melendugno, sarà interdetta ai bagnanti. L’area, infatti, è soggetta al crollo della falesia.

Così, il Sindaco di Melendugno, Marco potì, ha deciso di intervenire per preservare il valore di una località ricca di storia.
“Abbiamo assunto ieri la decisione di intervenire urgentemente – ha evidenziato il primo cittadino – per delimitare una parte della Grotta ed evitare che vi fosse una concentrazione di persone eccessiva nei punti più fragili che sono quelli dell’arcata che collega la piscina con il mare aperto, che ha uno spessore molto limitato.

Si tratta di una decisione temporanea al fine di garantire, per quanto possibile, l’integrità dei luoghi”. “Dopo questo primo intervento – conclude – ne seguirà uno più ampio congiuntamente con le autorità preposte, la Soprintendenza e con il coinvolgimento della comunità di Roca, per limitare e controllare l’afflusso”

Fonte Ansa

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Caporalato, mano pesante dei Carabinieri: 12 mezzi sequestrati e 5 caporali denunciati

Articolo successivo

Torna la Serenata alla Tarantella