Home»Cronaca»Giornata della memoria, Landella: “Foggia alza la testa e vuole reagire”

Giornata della memoria, Landella: “Foggia alza la testa e vuole reagire”

Live- XXIII Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Le parole di Franco Landella

Live- XXIII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.
Le parole di Franco Landella:
“Questa manifestazione rappresenta una reazione di una Foggia che non si vuole arrendere alla criminalità e che reagisce. I Sindaci che sono venuti da altre città e tutte le persone presenti ci fanno sentire meno soli, meno abbandonati, perchè negli anni passati la provincia di Foggia è stata abbandonata. Mi auguro che questa manifestazione apri una lente d’ingrandimento al governo nazionale, che si ponga una adeguata attenzione su questo territorio e che possa aprire le coscienze di tanta gente che fino ad oggi ha girato lo sguardo dall’altra parte.
Bisogna avere il coraggio di alzare la testa. Questo è un territorio fertile, Foggia vuole reagire”
0
Condivisioni
Pinterest Google+
Articolo precedente

Il finto disabile chiede scusa: "Ero l'accompagnatore"

Articolo successivo

Giornata della memoria, le parole di Emiliano

Nessun commento

Lascia un commento