Home»Cronaca»Furto in via San Severo: la Polizia arresta tre malviventi

Furto in via San Severo: la Polizia arresta tre malviventi

A nulla è servita la fuga nei campi

Nell’ambito dei servizi specifici diretti a garantire maggiore controllo del territorio nelle zone di campagna, recentemente sottoposti a maggiore vigilanza come specificatamente previsto dall’”Ordinanza 2.0”, gli Agenti della Polizia di Stato hanno arrestato 1 italiano e 2 stranieri intenti a smontare e rubare una struttura in ferro adibita a tettoia.

Gli Agenti della Sezione Volanti della Questura di Foggia, nell’azione coordinata di controllo del territorio, si sono recati in via San Severo km 2.500, ove hanno individuato tre soggetti intenti a tagliare i pilastri di una tettoia con la fiamma ossidrica. Appena notata la presenza dell’auto della Polizia di Stato, i tre malviventi hanno abbandonato gli attrezzi utilizzati per effettuare il furto e sono scappati attraverso un buco ricavato nella recinzione murata. Gli Agenti si davano immediatamente all’inseguimento a piedi. Attraverso l’ausilio delle radio portatili e l’intervento tempestivo di un secondo equipaggio della Polizia, ha permesso di bloccare i malviventi attraverso una manovra a tenaglia dopo oltre 1 km di corsa tra le campagna fangose.

L’azione di contrasto ha permesso, oltre l’arresto dei 3 malviventi, successivamente identificati in G. C., bulgaro, classe 1991, I. D. macedone, classe 1950, pregiudicato e F. G., italiano, classe 1966, pregiudicato, il sequestro degli strumenti utilizzati per il furto –  tra cui una fiamma ossidrica –  e l’autocarro sul quale erano state già caricate 15 travi in ferro .

Il G. è stato tradotto presso la casa circondariale di Foggia, per F. e I.  sono stati disposti gli arresti domiciliari, tutti a disposizione dell’A.G. competente.

Il tempestivo e professionale intervento della Polizia di Stato nell’azione di controllo del territorio anche delle zone più periferiche della città ha permesso di sventare il reato e di assicurare i malviventi alla giustizia

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Foggia: la Polizia sventa un furto e arresta i responsabili

Articolo successivo

Le telecamere di Sky Sport tornano a Foggia