Home»Cronaca»Furto aggravato in concorso: in manette un giovane foggiano

Furto aggravato in concorso: in manette un giovane foggiano

In manette un foggiano classe 92

Nel corso di un servizio mirato al contrasto della criminalità diffusa, in data 21.12.2017, Agenti della Polizia di Stato “Gruppo Falchi”- Squadra Mobile, hanno arrestato un giovane foggiano C. A., classe 1992, per i reati di furto aggravato in concorso.

L’arresto è stato eseguito in esecuzione all’ordine di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare emesso, in data 19.12.2017, dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Bari per i fatti avvenuti in data 03.11.2010, dovendo espiare la pena residua di mesi 1 e gg.29.

Alla base del provvedimento dell’Autorità Giudiziaria vi è anche l’informativa della Questura di Foggia, che ha più volte denunciato il giovane successivamente alla commissione del reato per il quale è stato condannato.

La Polizia di Stato prosegue senza sosta la lotta alla criminalità al fine di aumentare la percezione di sicurezza da parte dei cittadini in tutta la Capitanata.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Controllo straordinario del territorio: 4 arresti

Articolo successivo

Gesto nobile da parte della Polizia di Stato: gli agenti donano pranzo natalizio alle famiglie bisognose di Lucera