Home»Cronaca»Foggia, zona Teatro del Fuoco: arrestato un 20enne, nascondeva hashish nelle parti intime

Foggia, zona Teatro del Fuoco: arrestato un 20enne, nascondeva hashish nelle parti intime

Al ragazzo è stata rinvenuta sostanza stupefacente, del tipo hashish nascosta nelle parti intime per un peso di gr. 35, oltre ad una somma di oltre 600 euro

Foggia – Ieri, gli Agenti della Polizia di Stato della Squadra Mobile – Gruppo Falchi della Questura di Foggia hanno tratto in arresto Lo Vasto Luigi classe 1998, per detenzione di sostanze stupefacente ai fini di spaccio.

Nell’ambito di una mirata attività info investigativa finalizzata al contrasto dei reati inerenti al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti, gli Agenti dopo una attività di osservazione svolta nella zona del teatro del Fuoco, in pieno centro cittadino avevano modo di vedere che due giovani provenienti dalla zona del teatro ove vi era un gruppo di ragazzi,  si dirigevano verso Vico Cutino. Uno dei due giovani veniva riconosciuto dagli operatori come Lo Vasto Luigi, già noto alle forze dell’ordine.

I due giovani giunti in corrispondenza di un fabbricato diroccato e abbandonato vi si arrampicavano e raggiunto il tetto, si calavano all’interno della casa, per poi uscirne dopo poco dallo stesso punto d’ingresso.

I due tornati su Vico Cutino raggiungevano il gruppo di giovani che avevano lasciato poco prima davanti al Teatro del Fuoco.

Prima che i due soggetti, potessero intraprendere altre manovre, gli Agenti intervenivano immediatamente e procedevano al controllo di tutti e sette i presenti.

Addosso al ragazzo veniva rinvenuta sostanza stupefacente, del tipo hashish nascosta nelle parti intime per un peso di gr. 35, oltre ad una somma di oltre 600 euro in banconote di vario taglio, nonché una lama di taglierino intrisa di sostanza stupefacente. Un altro giovane presente risultato minorenne, deteneva circa 10 gr. di sostanza stupefacente dello stesso tipo.

Ultimato il controllo gli Agenti controllavano prima in Vico Cutino nei pressi di una porticina ove il Lo Vasto era stato visto trafficare, e lì si rinvenivano circa 50 gr. di sostanza tipo Hashish e  poi si portavano nei pressi del fabbricato diroccato ove era stato visto entrare ed uscire il Lo Vasto. Dopo un accurato controllo si rinveniva all’interno di un foro praticato nel muro perimetrale un bilancino, mentre sotto alcune tegole del tetto si rinvenivano dieci panetti di hashish del peso complessivo di 1 Kg. A breve distanza si rinvenivano altri 10 gr. di sostanza stupefacente, tipo marijuana contenuti in una carta assorbente.

Dopo gli accertamenti di rito Lo Vasto veniva condotto in stato di arresto presso la Casa Circondariale di Foggia, mentre il ragazzo minorenne veniva deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Bari.

 

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Il 7 ottobre arriva "Cantine Aperte in Vendemmia": amanti del vino fatevi avanti

Articolo successivo

L'invasione dei grilli continua ma c'è chi li difende: "non sono un pericolo pubblico"