Home»Cronaca»Foggia, commando assale una tabaccheria in via Silvestri: arrestate sei persone

Foggia, commando assale una tabaccheria in via Silvestri: arrestate sei persone

Sgominata l'intera banda di sei componenti

Foggia – Nella serata del 25 c.m. verso le ore 20.30 veniva segnalata una rapina ad opera di quattro persone travisate e di cui una armata di pistola che, una volta entrati presso la tabaccheria sita a Foggia in via Silvestri numero 10, avevano avuto una violenta colluttazione con i due titolari causando ad uno di loro alcune lesioni al capo e pertanto avevano desistito dal portare a termine l’azione criminosa, allontanandosi dal luogo a bordo di una Fiat Stilo risultata essere rubata.

Gli Agenti della Polizia di Stato della Sezione Antirapina, nell’ambito di mirati servizi, stava nel contempo pedinando altra autovettura, Fiat Multipla, condotta da due noti pregiudicati La Gatta Michele nato a Foggia classe 1956 e Valente Lorenzo nato a Foggia classe 1973, in quanto forte era il sospetto che tale auto,  avesse come finalità primaria di recuperare i quattro complici  una volta terminata la rapina ed abbandonare l’auto utilizzata per compiere l’atto criminoso. Detta ipotesi investigativa era rafforzata anche dalla circostanza che un precedente servizio di osservazione effettuato verso le ore 20.00 aveva consentito di notare la Fiat Multipla, preceduta da una Stilo con a bordo quattro persone di cui si notava il colore e la targa parziale che avevano effettuato un tratto di strada in comune separandosi successivamente.

L’auto con a bordo il La Gatta ed il Valente  arrestava la propria marcia lungo un tratturo sulla complanare 655 direzione Foggia, facendo nel contempo altre manovre di ripresa ed arresto della marcia, contemporaneamente giungeva via radio la segnalazione di una rapina consumata da quattro individui a bordo di una Fiat Stilo. Si decideva di bloccare la Fiat Multipla che provava altresì ad investire uno degli operatori di Polizia, dopo un breve inseguimento la Multipla veniva bloccata, all’interno della stessa veniva rinvenuta una ricetrasmittente, inoltre sul cellulare del La Gatta pervenivano varie telefonate da due diverse utenze che si riveleranno essere in uso a due dei quattro  complici che avevano perpetrato la rapina.

A bordo della Fiat Multipla salivano operatori della Squadra Mobile che si recavano con detta auto presso il luogo iniziale ove la stessa aveva inizialmente sostato, ritendendo che quello fosse il punto concordato per il recupero dei restanti quattro rapinatori che nel frattempo avevano abbandonato l’auto Fiat Stilo utilizzata per la rapina . I due operatori di Polizia a bordo della Fiat Multipla, debitamente seguiti a distanza da numerosi  altri investigatori a bordo di altre auto,  si recavano a marcia lenta lungo la statale Foggia Candela con le quattro frecce inserite, detta operazione si rivelava vincente in quanto dopo breve uscivano da un tratturo i quattro malviventi che tentavano di salire sulla Multipla ritenendo di ritrovare i propri complici.

I quattro malviventi identificati per Pironti Marco, classe1983, Pompa Giovanni, classe 1986, Colucci Vincenzo, classe 1999 e Ciasullo Antonio Pio, classe 1995, tutti foggiani, venivano prontamente bloccati. Il Pompa veniva trovato in possesso della pistola utilizzata per la rapina, risultata essere giocattolo, venivano recuperate altre radiotrasmittenti collegate sugli stessi canali della radiotrasmittenti trovate sulla Fiat Multipla e vari   passamontagna.

Sulla base di quanto emerso i sei autori della rapina venivano arrestati e condotti presso la locale Casa Circondariale.

 

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Benevento-Foggia, le probabili formazioni

Articolo successivo

Foggia: proseguono i controlli nel difficile quartiere Ferrovia