Home»Cronaca»Fismic, il Segretario Sciurti: “Previsti 400 milioni di euro di investimenti​”

Fismic, il Segretario Sciurti: “Previsti 400 milioni di euro di investimenti​”

Disamina del momento di crisi che sta investendo il comparto aeronautico in Puglia, nei siti di Brindisi, Grottaglie e Foggia

“L’incontro richiesto scaturiva dalle preoccupazione emerse rispetto ad alcune dichiarazioni rese alla stampa dallo stesso amministratore Mauro Moretti, in cui affermava che avrebbe restituito ad Agusta Westland milioni di incentivi ricevuti dalla Regione Puglia, finalizzati a garantire l’occupazione secondo un accordo di programma che si sarebbe dovuto concludere lo scorso 31 dicembre”: informa il Segretario FISMIC di Brindisi Davide Sciurti, presente ieri 26 gennaio all’incontro in Regione sul settore dell’aerospazio con la task-force regionale per l’occupazione presieduta da Leo Caroli e dell’assessore regionale pugliese allo Sviluppo Economico Loredana Capone.

Durante l’incontro, richiesto dalle organizzazioni sindacali e da Confindustria Brindisi, si è svolta una disamina del momento di crisi che sta investendo il comparto aeronautico in Puglia, nei siti di Brindisi, Grottaglie e Foggia. “Questa situazione sta destando molta preoccupazione, ma per l’assessore Capone la restituzione dei finanziamenti non deve essere interpretata come un segnale di disimpegno da parte di Leonardo”, spiega Sciurti.
L’assessore, inoltre, ha discusso anche degli impegni della Regione per sostenere un settore di tale rilievo industriale con la nuova strategia dei Fondi comunitari 2014/2020.
“La riunione di oggi – dice Sciurti della FISMIC – era stata convocata per comprendere che tipo di interlocuzione la Regione avesse avuto con Moretti e le prospettive di Leonardo in Puglia. Al di là delle notizie apparse sulla stampa, è emerso che non c’è affatto un disimpegno, bensì un progetto che vede impegnati 400 milioni di euro nei prossimi tre anni, perché – è stato detto – si riconosce che sul territorio ci sono, oltre alle maestranze, le competenze e le professionalità. Noi della FISMIC siamo fiduciosi delle prospettive, ma è chiaro che saremo vigili e che monitoreremo fase per fase tutte le vicende. Nelle prossime settimane, intanto, è intento della Regione di arrivare ad un protocollo di intesa con le parti sociali e poi un tavolo tecnico per trovare delle soluzioni anche per le medie imprese”.

In conclusione, si tornerà ad incontrarsi tra qualche settimana al fine di adottare un documento comune tra la Regione e le parti presenti al tavolo, in materia di politiche industriali per l’aerospazio in Puglia, che dovrà costituire la base di discussione per il confronto con Leonardo Spa.

Per rimanere aggiornato su questo argomento segui la redazione di Foggia Reporter anche su Facebook, Twitter e Instagram 
0
Condivisioni
Pinterest Google+

Nessun commento

Lascia un commento

Articolo precedente

Casa Divina Provvidenza, incontro al Ministero

Articolo successivo

Nuovi Fondi per l'autoimpiego: se ne parla in un incontro gratuito a Foggia.